Come Arredare con i Pallet

Quante di voi non vedono l’ora di avere una casa tutta propria per arredarla in modo da creare il “nido” per sé e la futura famiglia? In questi ultimi anni l’arrivo di internet ha fornito un sacco di spunti su come arredare casa utilizzando, o meglio riciclando, i pallets.

La vita dei pallet, a detta dei più fantasiosi e moderni eco designer, non si fermerebbe a sorreggere materiali di vario tipo ma potrebbe rinascere sorreggendo il nostro riposo o i nostri libri… Un bel divano coi pallet sistemati a più altezze -in stile cinema- ricoperto da materassi fatti magari anche da noi con gommapiuma e la nostra stoffa preferita è una delle cose più belle che si possono vedere in questo settore.

I pallets potrebbero essere utilizzati anche come base per il letto sostituendo le più comuni doghe. Questo però bisognerebbe testarlo perchè le comuni doghe hanno un cedimento sedendosi o coricandosi mentre le doghe fatte coi pallets assolutamente no e -statene certi- non cederanno, quindi provarle è d’obbligo a meno che non si voglia avere un mal di schiena costante. Se non si è convinti delle doghe per la camera da letto si può realizzare una testiera anche solo appoggiandoli al muro, lasciandoli del colore originale del legno o, con più fantasia, decorandoli a vostro piacere.

Bellissimo è il tavolino fatto con un pallet e completato con quattro ruote avvitate sotto, in modo da poterlo spostare agevolmente, e un ripiano di vetro sopra. Molto chic questo tavolino davanti al divano in un bel salotto.

L’idea più green è quella di creare con un pallet un orto verticale dove poter seminare gli aromi che si usano in cucina. Basilico, prezzemolo, menta, salvia e timo che sbucano tra le doghe del pallet. Sistemarlo in cucina sarebbe fantastico ma ci si può accontentare di sistemarlo sul balcone di casa, sarà comodissimo lo stesso. Ovviamente all’interno del pallet si sistemerà un sacco di plastica abbastanza robusto che andrà a contenere la terra e via con la semina.

Il pallet potrebbe essere usato come scarpiera “a cielo aperto”, ma l’idea è decisamente troppo spartana. Si tratta semplicemente di sistemare le scarpe tra le doghe di un pallet messo in vertical.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *