Grazie a questa guida, con pochissimo tempo potrai abbellire il tuo letto realizzando un lenzuolo molta carino. Per questo lavoro ti servirà un lenzuolo senza angoli, su cui applicherai del pizzo decorandolo e migliorandone l’estetica. Leggi i passi di questa guida per eseguire questo semplice lavoro di cucito.

Occorrente
Kit per il cucito
Un lenzuolo senza angoli (a misura del piano di riposo del letto)
Due federe
4 o 5 m di pizzo (valuta in base alle misure del lenzuolo e delle federe)
Filo in tinta con il pizzo
Macchina da cucire
Forbici da sarto
Metro da sarto
Ferro da stiro
Spilli

Come primo lavoro, prendi il lenzuolo e il pizzo come normalmente lavi le tue lenzuola. Se usi un pizzo di poliestere su un lenzuolo di cotone, preleva solo il lenzuolo, perché il poliestere non si restringe, il cotone si. Taglia una striscia di pizzo lunga quanto basta per applicarla sull’orlo della federa, calcolando due centimetri e mezzo in più per i margini di cucitura. Adesso fai esattamente la stessa cosa per l’altra federa.

Ora imposta la macchina da cucire a punto dritto, lunghezza metti a tre millimetri, a zero la larghezza e piedino multiuso. Con margine di cucitura da 1,2 centimetri, cuci insieme i lati corti della guarnizione di pizzo. Otterrai due anelli, uno per ciascuna federa. A questo punto, stira le cuciture aperte e poi rivolta i due anelli di pizzo al dritto. Una volta fatto, passa ad appuntare il pizzo lungo l’orlo bordato delle federe, sul dritto. Posiziona il bordo dritto del pizzo appena sotto la cucitura dell’orlo bordato.

Adesso passa a cucire il pizzo alla federa, appena sotto la cucitura dell’orlo. Taglia un’altra striscia di pizzo da applicare all’orlo del lenzuolo calcolando sempre due centimetri e mezzo in più per il margine di cucitura. Una volta fatto, gira indietro di 1,2 centimetri i lati corti della striscia di pizzo e stira. Ora sul dritto del lenzuolo appunta la striscia di pizzo con il bordo dritto appena sotto la cucitura dell’orlo bordato. Gira in sotto i due lati corti della striscia e appuntali con gli spilli al lenzuolo.

A questo punto, dovrai cucire il pizzo sul lenzuolo, così come puoi osservare nell’immagine di questo passo. Cuci dal basso verso l’alto uno dei lati corti della striscia di pizzo, dove l’hai girata e appuntata al bordo del lenzuolo, poi tutto il lato lungo e infine il lato corto dalla parte opposta, fermando a punto indietro le due estremità della guarnizione. Adesso, per completare il lavoro passa a stirarlo con ferro non troppo caldo.


read more

Hai attivato una promozione sul tuo cellulare che ha a che fare con la navigazione su internet? Hai fatto la scelta giusta: avere uno smartphone senza poter navigare su internet è una pecca enorme. Se utilizzi il gestore telefonico Vodafone ed hai attivato un’offerta per la navigazione in rete, è bene sapere come verificare il traffico internet su Vodafone per controllare i GB usati e quelli rimanenti.

Ma a cosa serve questa procedura? Essendo a conoscenza del traffico dati usato e di quello rimanente, è possibile gestire a meglio la propria navigazione. Facciamo un esempio: se il traffico dati internet sta per finire, evita di sprecare tempo a navigare su internet quando non ne hai realmente bisogno. Quindi, prenditi qualche minuto di pausa e leggi come si fa.

Ci sono diversi metodi per verificare il traffico internet su Vodafone. Quello che ritengo più semplice è utilizzare il sito web ufficiale dell’operatore. Collegati nel portale e, se non sei ancora registrato, provvedi subito a creare un account compilando il modulo richiesto con il nome, il cognome, il codice fiscale, il numero di cellulare, il tuo indirizzo e così via.

Una volta che hai completato l’iscrizione nel sito Vodafone, non devi far altro che accedere alla sezione chiamata Contatori ed il gioco è fatto. In questa pagina vengono riepilogate tutte le varie informazioni che hanno a che fare con le offerte attive sul tuo numero. Come vedi, la procedura è facile da compiere e può essere attuata sia da computer che da smartphone e tablet.

Se invece non hai intenzione di usare il sito ufficiale, ti consiglio di scaricare l’applicazione My Vodafone. Si tratta di un software totalmente gratuito che è disponibile per iPhone e per i dispositivi con sistema Android. Anche in questo caso, è necessario aprire la categoria chiamata Contatori per vedere le informazioni di una particolare promozione attiva sul tuo cellulare.

Infine, l’ultimo metodo è usare il servizio clienti seguendo questa guida su Numeriassistenzaclienti.net. Manda un messaggio con il nome della promozione attiva sul tuo numero per ricevere l’analisi sulla promozione attiva. I servizi che ti ho appena elencato sono disponibili sia per le schede SIM ricaricabili sia per quelle in abbonamento. Questo è tutto, non ti resta che scegliere la modalità da usare ed il gioco è fatto.


read more

Realizzare questo tipo di progetto presenta due caratteristiche molto interessanti; offre una grande superficie decorabile perfettamente piatta e abbattibile, cioè che si può “smontare” e stendere orizzontalmente durante la lavorazione. Lo stesso procedimento potrà essere utilizzato per altri oggetti che abbiano le stesse caratteristiche.

Con il pennello piatto stendete un fondo di colore avorio su tutta la superficie del gettacarte, quindi lasciate asciugare. Sfiorando delicatamente il bordo superiore del gettacarte con un pennellino asciutto appena “sporco” di colore arancione, create una sottolineatura sfumata, più carica in alcuni punti e più leggera in altri. Lasciate asciugare.

Utilizzando la mascherina, i colori e i pennelli da stencil decorate il gettacarte; completata la decorazione stencil, distribuite sulla superficie decorata delle minuscole macchioline di colore, che creeranno un effetto molto decorativo. Per farlo intingete il pennello stencil nel colore arancione leggermente diluito in acqua. Lasciate asciugare.

Con un pennello piatto asciutto distribuite una generosa mano di Step 1 per cracklé sottile su tutta la superficie esterna del gettacarte; attendete poi 30 minuti circa che il prodotto asciughi. Stendete quindi una mano uniforme di Step 2 per cracklé sottile, sempre utilizzando un pennello piatto, pulito e asciutto. Quando la superficie sarà perfettamente asciutta, passatela con un pennello spugna intinto nella porporina scurente. Completate la lavorazione spruzzando la superficie decorata con la vernice trasparente per proteggerla dall’usura.


read more

Per abbellire il vostro lampadario con strutture metalliche fantasiose e decorative, da arricchire con perline e cristalli swarovski, vi suggerisco di leggere le rapide indicazioni tecnico procedurali qui illustrate. In modo creativo e semplice, otterrete bei decori colorati ed eleganti, che scendono e si intrecciano con il design del vostro lampadario.

Occorrente
Lampadario
Conterie
Perline swarovski colorate
Perline di vetro
Tronchesino
Filo zincato
Pinza

Per iniziare taglia dei pezzi di filo zincato, della lunghezza di circa 60 cm, e infila in successione, le perline in vetro bianche, dorate o argentate, come preferisci, per circa la metà di ciascun filo. Dopodiché, i vari fili riempiti per metà, con perline vanno avvolti attorno la palla di metallo, realizzando particolari dei decori. Quindi prosegui, avvolgendo con gusto e cura, i vari fili con perline su altre strutture circolari di metallo.

A questo punto, continua il lavoro di decoro, su altre palline di metallo, sempre alternando, parti di filo zincato vuoto con perline di altre sfumature. Nel frattempo, su altri pezzi di filo, infila dei cristalli swarovski colorati, di diverse dimensioni, alternandoli con gusto e originalità. Una volta terminata tale operazione, fissa il filo con cristalli alla struttura circolare. Dopo di ciò, crea altri piccoli decori astratti di filo zincato e conteria.

Per realizzare tali decori di conteria, inserisci le perline dentro un pezzo di filo, e attorcigliale in modo astratto e fantasioso. Allo stesso modo, crea altri fili di cristalli colorati, da modellare e raggruppare assieme in modo creativo. Infine, con l’aiuto della pinza, crea delle piccole asole sotto i vari decori, per poterli appendere al lampadario, ed altre sotto le varie strutture, per appendervi due o tre cristalli colorati pendenti decorativi.


read more

In questa guida vi spiego come rendere più bello un vecchio grembiule da cucina e rimodernarlo con delle applicazioni che riproducono allegre margherite. Procedere nella realizzazione del lavoro è facile e molto divertente, occorrerà solamente pazienza e precisione nel disporre i vari elementi.

Comincia a intagliare con un cutter o delle forbicine i trasferelli, seguendone bene i contorni. Disponi poi il grembiule da cucina sul tavolo, fermandolo alle estremità con del nastro adesivo, in modo che resti ben teso. Prendi quindi i fiori e le foglie ritagliate e prova a fare delle disposizioni sulla tela, scegliendo quella che ti convince di più. Con un piccolo pressino, fissa le immagini scelte premendo sulla carta termoadesiva.

Non preoccuparti se la tua disposizione non rispecchia esattamente quella scelta, perchè altre parti di carta dei fiori verranno ritagliate successivamente. Stira i fiori sopra la tela di trasporto con un ferro ben caldo e passandolo lentamente sulle immagini. Ricordati di tenere i trasferibili rivolti verso il basso. Una volta compiuta questa operazione, togli delicatamente la pellicola protettiva e inizia a ritagliare i contorni delle margherite.

Dopo che tutte le varie parti della decorazione sono state trasferite sulla tela, prendi una ciotolina e versa al suo interno della colla per tessuti. Intingi in essa un pennello medio a setole piatte e procedi a stendere uno strato di colla su ogni parte del motivo. Stacca il grembiule dal nastro adesivo e facendo attenzione a tenerlo sempre ben teso, mettilo ad asciugare in luogo non umido. Attendi circa 24 ore e stiralo al rovescio per fissare la colla.


read more