Come Evitare le Doppie Punte

Sono frutto del distaccamento dei legamenti che tengono saldi i filamenti di natura proteica che compongono i capelli. Parliamo delle doppie punte, e dell’anomalia che le genera legata a sua volta a numerose cause di natura endogena ed esogena. Le prime sono legate a tutto quello che avviene all’interno dell’organismo e comprendono dieta squilibrata con consumo eccessivo di cibi dolci e grassi, bevande zuccherine, e alcol ma anche l’assunzione accessiva di farmaci mentre le seconde riguardano cause esterne come l’uso costante di piastre, arricciacapelli e l’esposizione eccessiva alle alte temperature, ma anche l’utilizzo di tinture, trattamenti chimici (permanenti, stiratura chimica) e prodotti aggressivi.

I capelli diventano più fragili e i legamenti che fissano le molecole proteiche si sfaldano, portando il capello a spaccarsi in due o più frammenti. Il capello, soprattutto sulle estremità, diventa sempre più arido e secco, per cui la chiave per prevenire le doppie punte è in primis, dare idratazione. Da qui l’esigenza di combattere il problema, non solo intervenendo dall’interno, e abbracciando un regime alimentare più equilibrato, ricco di vitamine e minerali e povero di grassi e zuccheri, ma anche dall’esterno modificando alcune cattive abitudini.

Come quella di utilizzare prodotti per lo styling troppo aggressivi, che in genere contengono tra i primi posti nella lista degli ingredienti (Inci), siliconi, tensioattivi e petrolati. Queste sostanze detergono in maniera profonda, inaridendo il capello e generando il classico “effetto crespo” che notiamo soprattutto quando ne facciamo un uso molto frequente. Prediligiamo invece detergenti che contengano principi attivi vegetali, e che siano privi di sles e siliconi, con il vantaggio di pulire il capello in maniera delicata, senza “strapazzarlo” troppo.

Cerchiamo di non sottoporre il capello a troppo stress evitando permanenti e tinture; in alternativa per realizzare riflessi e coprire i capelli bianchi usiamo l’hennè naturale. Quando li asciughiamo inoltre, l’ideale sarebbe tamponare con un’asciugamano senza strofinare in maniera energica, per poi pettinare delicatamente utilizzando spazzole in setole naturali. La chioma quando è ancora umida può essere curata con olio protettivo, ne bastano poche gocce da applicare sulle punte e avrete trovato un’ottima soluzione efficace ed ecobio, per prevenire le doppie punte.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *