Come Calcolare l’Emungimento da una Falda Freatica

In questa guida vi spiego come calcolare l’ emungimento che si può ottenere da una falda freatica. Per risolvere questo problema, dovrete applicare delle formule precise, appartenenti alla branca delle scienze idrauliche. Procedere è piuttosto difficile, quindi seguite con attenzione tutti i vari passaggi.

Considerata una falda freatica di profondità limitata scorrente su una superficie impermeabile, la portata emunta con un pozzo approfondito fino allo strato resistente all’ acqua, la otterrai applicando la formula: Q = π K * H * H – h h / In (R / r). Devi sostituire a H l’ altezza della falda indisturbata del pozzo, e a r il raggio del pozzo stesso. A questo punto otterrai l’ equazione della superficie libera, che sarà h * h = h * h (H * H – h * h) * In (r /r0) / In (Ri / Ro).

Puoi misurare il raggio di influenza del pozzo R direttamente sul campo, oppure stimarla in prima approssimazione, con alcune formule specifiche. Tra queste, la più nota è quella di Sichard, ed è espressa in questo modo: R = Cr (H – Ho) sqrt K. Per R, H ed Ho, dati in m e K in m/s, vale circa 3000 (s/m) per i pozzi, e 1500-2000 (s/m) per le gallerie filtranti. Ricorda però che sono misure approssimative.

Di fatto, è bene che non superi la metà di questi valori. Se l’ emungimento della falda freatica avviene con una galleria filtrante lunga L con fondo sullo strato impermeabile, la portata q per unità di lunghezza dela galleria la ottieni applicando: q = K * H * H – h * h / 2l. Sarà invece Q = qL se la falda si emunge da un solo lato, oppure 2qL se emunge dai due lati. L’equazione della superficie vale per la distanza d’ influenza e la velocità massima.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *